Scroll to top

FemininumMaskulinum

dal 03.04.2024 al 21.04.2024

di Giancarlo Sepe

 

La storia è scritta da donne e uomini, artefici e vittime di loro stessi. Il 30 gennaio del 1933 Hitler sale al potere e tutto quello sognato e sperato nella repubblica di Weimar: le promesse, le libertà culturali, politiche, sessuali, quelle di genere, sono cancellate. Il teatro, la musica e il cinema cercano di respingere le proibizioni sul pensiero, la patria, la famiglia e il sesso. Sono gli artisti a ribellarsi, a ritrovarsi in posti nascosti come clandestini, cantanti, attori, romanzieri, drammaturghi, ballerini e musicisti, scelgono di esprimersi negli angoli bui, nei sotterranei, nei letti, nelle strade e sono alcuni di loro che in quel fatidico giorno, il 30 gennaio 1933, decidono di scappare, e salvarsi la vita.

Struttura

Teatro La Comunità

Via Zanazzo Giggi 1

00153 Roma (RM)

Informazioni aggiuntive

Per accedere allo spettacolo è necessario sottoscrivere e acquistare la Tessera Associativa dell’Ass. Cult. Teatro la Comunità (3,00€ pagabile direttamente in Teatro la sera dello spettacolo)

Consegna

I biglietti saranno ritirabili in cassa presentando la mail di conferma acquisto

Importante

Si ricorda che una volta effettuato l'acquisto non sarà possibile modificare data, orario e tipologia biglietto. Non sono previsti annulli e rimborsi.

--.--.----

--:--

Orario Disponibilità

    --.--

    --.--

    Eventuali diritti di agenzia verranno calcolati nella pagina successiva

    ok

    Attenzione

    ok
    newsletter

    Scopri per primo tutti i nuovi eventi in programma e godi di promozioni uniche e vantaggiose.