Scroll to top

Storia di un corpo

07.01.2023

BIGLIETTI IN VENDITA DAL 22 NOVEMBRE

 

con Giuseppe Cederna regia Giorgio Gallione 

Storia di un corpo è il viaggio di una vita, uno straordinario percorso dentro un’esistenza. Un tenero e sorprendente regalo post mortem, in forma di diario, che un padre fa alla figlia adorata. Una confessione e insieme un’analisi,fisica ed emozionale, che il nostro io narrante ha tenuto dall’età di dodici annifino agli ultimi giorni della sua vita. Una narrazione fluviale dove, attraverso le sue scoperte e le sue mutazioni, il corpo del protagonista prende progressivamente la scena, accompagnandoci in un mondo che si svela attraverso i sensi, diremmo quasi l’epidermide: la voce anaffettiva della madre, gli abbracci silenziosi del padre, l’odore accogliente dell’amata tata, il dolore bruciante di una ferita, il sapore dei baci della donna amata. 

Struttura

Teatro Politeama Boglione

Piazza Carlo Alberto 23

12042 Bra (CN)

Prezzi

da 20,00€ a 23,00€ inclusi diritti di prevendita

Diritti di agenzia

10% a biglietto, saranno calcolati nel riepilogo ordine

Riduzioni

Ridotto

  • Under 26, over 65

Consegna

I biglietti saranno inviati via mail in formato PDF da presentare all'ingresso dell'evento

Note sulla prevendita

L'acquisto online è consentito fino al giorno precedente l'evento

Importante

Si ricorda che una volta effettuato l'acquisto non sarà possibile modificare data, orario e tipologia biglietto. Non sono previsti annulli e rimborsi.

--.--.----

--:--

Orario Disponibilità

    --.--

    --.--

    Eventuali diritti di agenzia verranno calcolati nella pagina successiva

    ok

    Attenzione

    ok
    newsletter

    Scopri per primo tutti i nuovi eventi in programma e godi di promozioni uniche e vantaggiose.

    Comunicazione di servizio - TICKET.IT

    Questo evento è gestito dalla precedente edizione del sito Ticket.it.

    Stai per essere reindirizzato su Carrello.Ticket.it per visualizzare il dettaglio dell’evento e procedere con il tuo acquisto

    Ci scusiamo per il momentaneo disagio